Se il tai chi è più come corsi di ginnastica dolce, questa disciplina Cinese è davvero un arte marziale che consiste lentamente e con precisione l’esecuzione di movimenti continui. L’obiettivo ? Armonizzare il corpo e la mente. Se questa pratica è del millennio del continente Asiatico, che attira sempre più francese, grazie ai suoi numerosi benefici per la salute. Chi è il tai chi? Quali sono le indicazioni terapeutiche? Come viene praticato? Tutte le risposte in questo articolo.

Il tai chi, quaco?Il tai chi, quaco?

Taï-chi è un cosiddetto “attivo” disciplina corporale che combina il controllo della respirazione con la realizzazione dei movimenti circolari in un ordine stabilito. I vari esercizi mirano a promuovere la flessibilità, mentre delicatamente rafforzare il sistema osteo-articolare, la funzione cardiovascolare e il sistema nervoso dei praticanti. Ma al di là di pratica fisica, il tai chi è molto importante la dimensione spirituale, che aiuta gli adepti di placare i loro intellettuale tensioni. La concentrazione e la meditazione sono due parametri essenziali di questa arte marziale, poiché promuovere sia la memoria e la vivacità della mente.

Chi è il tai chi?

Questa secolare arte marziale può essere praticato dall’età di 6 anni e fino a un’età molto avanzata. Non è un caso che migliaia di pensionati pratica Cinese questo ginnastica su una base quotidiana. Muscolare e articolare il lavoro eseguito con la massima morbidezza è accessibile anche per i meno atletici. Ma per ottenere risultati in termini di flessibilità, di respiro, di memoria o di concentrazione, tai chi richiede la pratica regolare.

Quali sono le indicazioni di tai chi?Quali sono le indicazioni di tai chi?

I seguaci vi dirà che il tai chi serve per alleviare molti mali:

  • Perdita di equilibrio negli anziani;
  • Disturbi del sonno;
  • l’ipertensione ;
  • malattie cardiovascolari ;
  • Stati depressivi;
  • Insufficienza polmonare;
  • Insufficienza cardiaca;
  • la perdita di memoria ;
  • il mal di schiena ;
  • L’artrite reumatoide;
  • l’artrosi del ginocchio …

Mentre ha molte indicazioni, la pratica del tai chi non è un sostituto per la terapia medica, ma è parte del processo come un complemento.

I diversi tipi di tai chi

Si potrebbe non sapere, ma vi sono diverse forme di tai chi. In Cina ci sono cinque mainstream correnti, inclusi i tre scuole:

  • Chen scuola: fondata agli inizi del xvii secolo da Chen Volendo, questa scuola si concentra più tradizionali tecniche di difesa, piuttosto che l’approccio interiore; I movimenti di associare l’esplosione della forza interna e una fluidità del gesto;
  • Scuola Yang: derivato dal Chen scuola, questa scuola, creata da Yang Luchan, è caratterizzato da movimenti di maggiore ampiezza; Lei è più rappresentato in Occidente di sua sorella;
  • Wu Scuola: Wu Jian Quan, questa scuola si distingue per la sua stretta movimenti che richiedono l’uso di un angolo obliquo per la loro esecuzione.

A seconda delle diverse scuole, il numero di movimenti effettuati durante la stessa sequenza può variare da 24 a 108.

Come è il tai chi praticato?Come è il tai chi praticato?

Taï-chi sessioni possono essere seguiti singolarmente o in gruppi. Generalmente praticato una volta alla settimana, questi corsi sono spesso dato da associazioni specializzate. Taï-chi non necessita di particolari attrezzature. È sufficiente fornire abiti sufficientemente ampie e accoglienti per essere in grado di svolgere i movimenti senza ostacolo. Come regola generale, il tai chi sessioni di iniziare con un warm-up e il rilassamento della muscolatura fase. Le sequenze apprese durante il corso precedente, vengono eseguite prima di una nuova fase di apprendimento. I movimenti sono ripetuti più volte in modo che i medici possono memorizzare. Una volta completata questa fase, la sequenza è realizzato nella sua interezza, vale a dire il vecchio movimenti connessi con il nuovo apprendimento.


Questo must-have di medicina di emergenza kit di benefici che vanno ben al di là dei piccoli incidenti con urti o sport.

Contro i blues e urtiContro i blues e urti

Contusioni, lividi, contusioni … Questo è il “grande” indicazione di arnica montana . “Questa pianta è tradizionalmente usato per il trattamento di benigni trauma causato da shock”, afferma Denis Graeffly, il farmacista responsabile della Weleda Laboratorio del Processo. Si presenta sotto forma di tintura madre, crema, gel, olio da massaggio o rimedi omeopatici. “I suoi analoghi virtù sono spiegato grazie ai suoi numerosi principi attivi, tra cui lattoni sesquiterpene, che permettono di assorbire ematomi, limitare l’infiammazione e alleviare il dolore”.

In caso di dolori muscolari e articolari

Il dolore muscolare è un altro fiore all’occhiello indicazione di arnica. Nessuna meraviglia che è ampiamente utilizzato negli atleti nel contesto di allungamenti, guasti e anche l’affaticamento muscolare abbastanza semplice (crampi, dolori, etc.). Può anche essere di grande utilità, in reumatologia, in particolare, nel caso del mal di schiena (lombalgia, sciatica, lombalgia cronica) o reumatismi (artriti, artrosi), perché di solito c’è una componente muscolare per il dolore in questi casi. “Infatti, arnica, allevia il dolore calmato da posizione estesa,” per il Dr. Monique Bérion, un medico omeopatico.

Contro l’insufficienza venosa

Arnica agisce anche sui capillari, questi estremamente sottili vasi sanguigni che sono collegato alle arterie e le vene e irrigare i tessuti. E ‘ quindi indicato per il trattamento di tutte le fragilità capillare: l’insufficienza venosa degli arti inferiori (gambe pesanti, varici …), ma anche le emorroidi, così come subconjunctival emorragie (occhi rossi), retinopatia diabetica o la degenerazione maculare legata all’età ( AMD ) negli occhi, e l’acne rosacea del viso quando la dilatazione dei piccoli vasi cutanei è simmetrica.

Prima o dopo un’operazionePrima o dopo un'operazione

Se arnica promuove il riassorbimento di ematomi, inoltre, previene e riduce le emorragie. Da qui il suo uso in omeopatici versione prima e dopo un intervento chirurgico (compreso estrazioni dentarie). “L’ideale è prendere una dose di 15 CH, il giorno prima dell’operazione e continuare con 5 granuli 9CH, 3 volte al giorno, durante il 5 per 6 giorni a seguire,” riassume il Dr. Bérion. Questo rimedio è consigliato anche in caso di sanguinamento del naso dopo uno shock o sanguinamento uterino.

Per favorire il sonno

Questo è un po ‘ conosciuto indicazione di arnica, ma ha i suoi interessi in adulti e bambini. Questo rimedio omeopatico, infatti, può essere molto utile per trovare riposo dopo lo sport o per un importante esercizio fisico, quando si ha la sensazione di caldo, di essere curvato o di letto troppo duro (per prendere 5 granuli la sera in 15 CH O 9 CH se addormentarsi è resa difficile da un insolito sforzo fisico).

In caso di infiammazione della gola e gengive

Arnica è anche consigliato nel trattamento di raucedine o estinzioni di voce legata al sovraccarico di lavoro, delle corde vocali, che succede quando uno ha parlato troppo, o troppo urlato, per esempio. Aiuta il recupero muscolare, come gonfiore o rigidità. Al palato, può essere utilizzato in bambini di cui le gengive sono irritati da denti che hanno difficoltà a venire fuori o in adulti in caso di infiammazione delle gengive.

Non utilizzare l’Arnica qualche modo!Non utilizzare l'Arnica qualche modo!

È pericoloso applicare arnica direttamente le ferite. Quando applicato localmente, può causare irritazione nelle persone sensibili alle piante della stessa famiglia (asteraceae), come la camomilla o dente di leone. È controindicato per applicare sugli occhi, sulle mucose (o vicino i capezzoli in caso di allattamento al seno) e, soprattutto, di deglutire. L’uso interno è riservato per omeopatica preparazioni (come granuli, gocce, ecc.) che sono al sicuro.


Drenante, rilassante, e rafforzare il sistema immunitario, il sambuco ha molte virtù, a seconda se uno usa le bacche, i fiori o la corteccia. Indicazioni per l’uso con Thierry Folliard, di erboristeria.

E lui dov’è ?E lui dov'è ?

Il Sambuco Nero, chiamato anche il sambuco (Sambucus Nigra), adorna i campi, ai bordi dei boschi e dei giardini d’Europa. Questo albero può crescere fino a sette metri. È coperto di fiori bianchi in primavera, bacche nere in estate. Tutto ciò che è buono nell’anziano, il cui utilizzo risale all’Età della Pietra! Il cavo rami rendere possibile per rendere flauti (sambûke in greco, da cui il suo nome è tratto), mentre i suoi fiori, i frutti di bosco, e la corteccia sono all’origine di numerosi rimedi .

Le sue virtù

Ricco di vitamine, la bacca di sambuco è anche un potente antiossidante con proprietà anti-influenza e di azione depurativa, le altre parti dell’albero hanno la loro propria virtù. I fiori, a uso interno, sono anche noti per stimolare le difese immunitarie , prevenire le infezioni virali e combattere la febbre. In uso esterno in pelle, sono anti-infiammatori e il trattamento di irritazioni, geloni, congiuntivite …. Essi possono anche essere utilizzati su piccole ferite infette circoscrivere l’infezione. Corteccia, d’altra parte, è un buon diuretico e viene spesso utilizzato contro la cellulite. È interessante, inoltre, di dolori articolari e per la pulizia dei reni,

Fatti in casa ricetteFatti in casa ricette

Un anti-influenzale erba: Versare una manciata di fiori di sambuco in 1/2 litro di acqua, portate a ebollizione e lasciare in infusione per 10 minuti, spegnere il fuoco. Fino a 4 tazze al giorno.

– Uno speciale di sciroppo di sambuco difese: viene preparata con fiori o di frutti di bosco che sono cotto come un liquido e marmellata con zucchero di canna. Filtrare e versare in piccoli sterilizzati bottiglie come conserve. Uno o due bicchieri al giorno.

– Una lozione contro la congiuntivite e screpolature: Preparare un decotto di fiori di sambuco (una maniglia in ½ litro di acqua). Far bollire per 3 minuti, lasciare in infusione per 10 minuti, filtrare e lasciare raffreddare. Con una compressa, si applica la preparazione sugli occhi o crepe. 2 volte al giorno.

– Anti-cellulite tè di corteccia e di dolore misto: Una manciata di corteccia in un mezzo litro di acqua fredda e portate a ebollizione. Lasciate bollire per 3 minuti, poi lasciare in infusione per 10 minuti. 3 tazze al giorno.

Prestare attenzione a

Bacche di sambuco può essere lassativo ed evitare in casi di intestinale fragilità . Per questo motivo, essi non sono raccomandati durante la gravidanza e durante l’allattamento. Se si sta raccogliendo voi stessi, di essere attenti a non confondere con un’altra specie, anziani, anziano, perché le bacche sono purgative e un po ‘ tossico. È più piccolo e si presenta come una pianta che può raggiungere i due metri e produce anche frutti neri. Chiedete al vostro farmacista o erborista per la conferma.

Il numero

500: è la dose di estratto secco di Anziano, in milligrammi, di non superare ogni giorno.

Dove trovarlo?Dove trovarlo?

Bacche, corteccia, fiori si trovano in erboristeria, negozi biologici, mercati e in alcune farmacie. Seccato, sia sfuso o in sacchetti (l’Herbier de France, Santaflor, Comptoir de l’Herboristerie …) per fare tisane o fatti in casa, lozioni, come in sciroppo (Marma).

Grazie a Thierry Folliard, di erboristeria e di autore di le Petit Larousse des Huiles essentielles.